Novità i68 e requisiti Fifa16!

img_ita

Ciao ragazzi, buona estate a tutti!

Scrivo pienamente immerso nella canicola torinese e reduce da un bellissimo viaggio in Portogallo, quindi, di ottimo umore, nonostante il gran caldo! Naturalmente, a Lisbona, non potevo non fare tappa allo stadio Da Luz, ed omaggiare gli amici del Benfica capaci di regalarmi una grossa soddisfazione l’anno scorso… più avanti chissà, magari farò un salto al Camp Nou!!!!

Innanzi tutto la suite! Ho praticamente finito di riscrivere quanto era andato perduto quel maledetto giorno di marzo quando sbagliai ad effettuare un backup… Nel mentre ho provveduto a riorganizzare diverse parti del programma, che non solo mantiene tutte le sue funzionalità (e il suo aspetto grafico), ma risulta più snello e ancor più espandibile. Nella versione che vedrà la luce entro fine mese e che anticiperà l’uscita
della demo di FIfa16, sarà possibile testare tutti gli strumenti, unitamente alla rinnovata gestione dei database che non verranno più “estratti” dagli archivi, né distribuiti attraverso il software, ma potranno essere scaricati con una nuova apposita funzione. In mancanza la suite funzionerà perfettamente lo stesso, ad eccezione delle funzionalità che richiedono la modifica del db. Tra gli altri benefici, questa scelta comporta una riduzione delle dimensioni del pacchetto di installazione che insieme ad altri importanti correttivi, dovrebbe ridurre significativamente il traffico dati sul sito, le cui limitazioni sono alla base dello stop nella distribuzione di
contenuti e aggiornamenti al quale sono stato costretto da diversi mesi.
i68Controller è ad oggi uno strumento potentissimo (e con lo SCRIPTER che arriverà presto, lo sarà ancor di più), ma praticamente sconosciuto alla maggioranza dei suoi stessi utenti che lo utilizzano quasi sempre solo per rigenerare! La mia colpa è quella di non aver trovato il tempo di pubblicare mille e uno esempi; la vostra,  quella di non aver neanche letto le pagine del sito nelle quali le funzioni erano spiegate per filo e per segno!!!

FIFA16GlobalCover

Capitolo FIFA 16 (#fifa16): il nuovo gioco arriverà sul mercato il 22 settembre. Mamma EA promette
un sacco di miglioramenti (vedremo…) e sono annunciate diverse novita;
la più importante, sembra essere quella che riguarda l’introduzione del calico femminile, feature che incuriosisce ma che, personalmente, non entusiasma più di tanto. Detto che mi frega praticamente nulla anche del NO TOUCH DRIBBLING alla Messi, sbandierato fra le principali innovazioni del gameplay (che avrebbe bisogno di ben altro che un trick in più…), attendo fuducioso conferme e buone notizie sul fronte modalità carriera che resta, in assoluto, la mia preferita! So di non incontrare il gusto della maggioranza di voi, ma a me piaceva molto anche la modalità Ultimate Team, diventata del tutto ingiocabile in questi ultimi due anni: speriamo si risolva qualcosa, anche se è difficile pensare di riuscire a sconfiggere il cancro di millemila BIMBIMINKIA disonesti che in nome della vittoria
ad ogni costo, utilizzano a manetta trucchetti e robottini vari. Uno “stile” che ricorda molto da vicino qualcos’altro (eh eh…), ma questa è tutta un’altra storia!

Giusto un paio di giorni fa, sono stati annunciati i requisiti hardware previsti per la versione PC, che potete trovare qui di seguito e che, fortunatamente, appaiono del tutto simili a quelli richiesti dalla versione attuale del gioco. Sarà garantito il pieno supporto a Windows 10 che uscirà a fine luglio, senza ovviamente perdere la compatibilità con le versioni precedenti del sistema operativo Microsoft.

Requisiti minimi
Sistema operativo: Windows 7
Processore: Intel Core i3-2100 da 3,1 GHz
RAM: 4 GB
Scheda video: ATI Radeon HD 5770, NVIDIA GTX 650
Disco fisso: 15 GB di spazio libero
DirectX: 11

Requisiti raccomandati
Sistema operativo: Windows 8.1, Windows 10 (64-bit)
Processore: Intel Core i5-2550K da 3,4 GHz
RAM: 8 GB
Scheda video: ATI Radeon HD 6870, NVIDIA GTX 460
Disco fisso: 15 GB di spazio libero
DirectX: 11

Infine, da tifoso granata d.o.c. (sempre Forza #Toro!) non posso trascurare di salutare Matteo #Darmian. Un gran bel giocatore, ma soprattutto un ragazzo a modo, educato, sempre col sorriso sulle labbra. Si è impegnato come pochi altri, è cresciuto come pochi altri, merita tutta la mia stima come pochi altri. Grazie di tutto e auguri per un futuro luminoso e ricco di vittorie, con la maglia gloriosa del Manchester United!

FOTO IPP/MASSIMO RANA TORINO 26-04-2015 CAMPIONATO CALCIO SERIE A 2014/2015 TORINO-JUVENTUS NELLA FOTO IL GOL DI MATTEO DARMIAN PER L' 1 A 1 DEL TORINO
FOTO IPP/MASSIMO RANA
TORINO 26-04-2015
CAMPIONATO CALCIO SERIE A 2014/2015
TORINO-JUVENTUS
NELLA FOTO IL GOL DI MATTEO DARMIAN PER L’ 1 A 1 DEL TORINO

darm2

A presto!!!

Precedente i68 News and Fifa16 Requirements! Successivo Un Momentum, per favore!